Corona / Covid-19: Informazioni attuali per i viaggiatori nel Sud-est asiatico

border=0

La diffusione del nuovo virus corona sta avendo un impatto enorme sui viaggiatori di tutto il mondo. Anche nel sud-est asiatico, la situazione attuale e i requisiti di accesso cambiano ogni giorno. Una panoramica

[Aggiornamento: 24/03/2020] L'incertezza tra i vacanzieri del sud-est asiatico è grande. I voli vengono cancellati quasi quotidianamente e i paesi restringono i requisiti di ingresso.

Tutte le seguenti informazioni sono senza garanzia. Si noti inoltre che la situazione può cambiare quotidianamente, a volte anche ogni ora.

Per prima cosa:

Esiste un avviso di viaggio in tutto il mondo dal Ministero degli Esteri federale fino almeno al 30 aprile 2020. Tutti i viaggi turistici sono avvertiti. Il rischio di non tornare indietro è alto. Sono iniziate le prime campagne di ritorno. Tutte le informazioni qui

Il Ministero degli affari esteri austriaco consiglia vivamente ai viaggiatori austriaci di fare un viaggio di ritorno in Austria.

I viaggiatori con un passaporto tedesco che sono bloccati da qualche parte possono registrarsi per una campagna di ritorno qui:

https://www.rueckholprogramm.de

https://www.condor.com/tca/de/fly-home

Per l'Austria:

https://heimflug.austrian.com/

Panoramica del paese:

Quando si accede ai paesi menzionati, possono verificarsi controlli sanitari, misure di quarantena e divieti d'ingresso in qualsiasi momento. Inoltre, sempre più attrazioni turistiche vengono gradualmente chiuse. Restrizioni possono anche essere previste nella vita pubblica (bar, ristoranti, ecc.). A ciò si aggiunge l'incertezza su se e per quanto tempo è possibile un viaggio di ritorno.

I seguenti paesi possono attualmente essere visitati senza restrizioni:

Ingresso con condizioni

  • Laos (auto-quarantena di 14 giorni all'entrata da una varietà di paesi)
  • Myanmar (I viaggiatori che "di recente" hanno visitato la Germania saranno ospitati nelle strutture di quarantena governative per 14 giorni all'arrivo. È richiesto anche un certificato medico quando si sale sull'aereo per il Myanmar.)
  • Thailandia (a partire dal 21 marzo 2020, per salire a bordo di un aereo per la Thailandia sarà richiesto un certificato sanitario e un certificato di assicurazione sanitaria di importo superiore a $ 100.000)

Fermata di ingresso :

  • Brunei: 18/03/2020 fino a ???
  • India: dal 13 marzo 2020 al 15 aprile 2020
  • Indonesia: 20/03/2020 fino a ??? (incluso per i viaggiatori che sono stati in Germania o Svizzera negli ultimi 14 giorni. Nessun ingresso senza visto e niente più visto all'arrivo)
  • Cambogia: dal 16 marzo 2020 al 15 aprile 2020
  • Malesia: 18/03/2020 - 31/03/2020
  • Maldive: dal 15.03.2020 al ??? (solo viaggiatori provenienti da Renania Settentrionale-Vestfalia, Baviera, Baden-Württemberg)
  • Filippine: 13/03/2020 fino a ??? (anche blocco di entrata / uscita Grande Manila 15.03-12.04.2020 / presto nessuna uscita possibile!)
  • Singapore: 15/03/2020 fino a ???
  • Sri Lanka: dal 15 marzo 2020 al 29 marzo 2020
  • Vietnam: dal 15 marzo 2020 al 15 aprile 2020

(È necessario prevedere un'estensione delle misure. Tutte le informazioni si riferiscono a cittadini / viaggiatori tedeschi provenienti dalla Germania. Per i viaggiatori provenienti da Austria / Svizzera, di solito è simile, si prega di controllare nuovamente i dettagli esatti sulle pagine delle rispettive ambasciate / ministeri.)

Questa pagina di informazioni è divisa in due aree:

  1. La situazione nei vari paesi del sud-est asiatico, nonché in India, Sri Lanka e Maldive
  2. Ticker di notizie con le notizie attuali (più in basso nella pagina)

Covid-19 / Corona: Requisiti di accesso e sviluppi attuali nell'Asia sud-orientale - Panoramica dei paesi

Molte false notizie su Corona sono attualmente in circolazione sui social network. Molta speculazione. Cerchiamo quindi di raccogliere messaggi su questa pagina che sono stati annunciati o confermati da siti ufficiali come ministeri, ambasciate, ecc.

Se ti imbatti in notizie o fai le tue esperienze sul sito, sarebbe bello se ci facessi sapere. O come commento in questo articolo o via e-mail a Redaktion@tubeupdate.info

GRAZIE!

Fonti importanti:

Un'altra nota sulla panoramica del paese: al momento, questo include principalmente la situazione per i viaggiatori con passaporto tedesco. A breve seguirà un'estensione per viaggiatori provenienti da Austria e Svizzera. Tuttavia, la situazione è simile nella maggior parte dei paesi comunque.

Situazione attuale: tutti i turisti che arrivano dall'UE e dalla Gran Bretagna hanno avuto un divieto d'ingresso dal 18 marzo 2020.

A partire dal 24 marzo 2020, i cittadini stranieri non potranno entrare o transitare nel / attraverso il Brunei.

Dal Brunei non ci sono praticamente più collegamenti aerei che ti consentono di viaggiare in Germania.

Ultimo aggiornamento: 23.03.2020

Link utili:

nach Indien einreisen. Situazione attuale: tedeschi o altri stranieri provenienti dalla Germania non possono più entrare in India.

A partire dal 13 marzo 2020 (inizialmente limitato al 15 aprile 2020), tutti i visti rilasciati sono immediatamente non validi . Pertanto, l' ingresso in India non è più possibile . I visti dei viaggiatori che si trovano già nel Paese rimangono validi. I viaggiatori tedeschi possono quindi continuare a soggiornare sotto i loro visti.

Eccezioni al divieto di ingresso sono i viaggiatori con i seguenti visti: visto di lavoro e visto di progetto. Un rientro è anche possibile solo per le suddette categorie di eccezioni.

Un'estensione del visto per i tedeschi che sono già in India può essere richiesta - anche online - tramite la FRRO responsabile a livello locale.

A partire da lunedì 23 marzo, tutti i collegamenti di voli commerciali da e per l'India saranno interrotti , inizialmente per una settimana. Un viaggio di ritorno non è quindi più possibile durante questo periodo.

Come riporta l'ambasciatore tedesco in India, ci saranno voli nazionali solo il 24 marzo 2020, dopodiché il traffico aereo cesserà. Lo stesso vale per il traffico di autobus e treni. Gli stati indiani stanno pianificando di chiudere i confini.

Da mercoledì 25 marzo 2020, da mezzanotte fino al 15 aprile 2020, il governo indiano ha imposto un coprifuoco nazionale.

L'Ambasciata a Nuova Delhi ha istituito una hotline per i cittadini tedeschi con domande urgenti su Covid-19:

Lun-Ven 8: 00-17: 00: +91 (0) 11-44199 199;

Sab-Dom 9: 00-16: 00: +91 (0) 11-44199 251; +91 (0) 11-44199 252; +91 (0) 11-44199 253; +91 (0) 11-44199 254

Sul sito web dell'ambasciata tedesca ci sono video messaggi quotidiani per i viaggiatori provenienti dalla Germania bloccati in India.

Ultimo aggiornamento: 24.03.2020

Link utili:

Situazione attuale: dal 20 marzo 2020, l'ingresso in Indonesia è possibile solo con un visto che si richiede in anticipo presso un'ambasciata. Un certificato sanitario deve essere presentato durante l'applicazione.

Chiunque sia stato in Germania o Svizzera negli ultimi 14 giorni non può più entrare (anche senza transito). Puoi trovare l'elenco completo dei paesi sul sito web del Ministero degli Affari Esteri indonesiano.

Per domande dei viaggiatori tedeschi che si trovano attualmente in Indonesia, l'ambasciata tedesca a Jakarta ha istituito un telefono di crisi che può essere raggiunto tutti i giorni dalle 8:00 alle 19:00: Tel. +62 813 87265771.

Al di fuori di questi orari è possibile contattare il servizio di emergenza dell'ambasciata in caso di emergenze acute (!): Tel. +62 811 152526.

Secondo il Ministero degli Esteri federale, i viaggiatori in Indonesia possono aspettarsi di essere obbligati a mettere in quarantena negli ospedali o nei centri di quarantena indonesiani in singoli casi durante il loro soggiorno in Indonesia, anche senza alcun segno di possibile infezione da virus corona.

Inoltre, ci sono segnalazioni di ospedali statali e privati ​​che non trattano più i pazienti di emergenza per motivi di capacità o stipulazione del controllo delle infezioni. Non è pertanto garantita un'adeguata assistenza medica di emergenza in Indonesia.

Inoltre, il Foreign Office federale sottolinea quanto segue: “Se sono state ordinate misure di quarantena, non puoi aspettarti di essere recuperato dal tuo tour operator o dal governo federale. Seguire le istruzioni delle autorità sanitarie locali. "

Ultimo aggiornamento: 20.03.2020

Link utili:

Situazione attuale: l'ambasciata cambogiana a Berlino scrive: "A causa dell'attuale pandemia del virus corona, il Regno di Cambogia emetterà una fermata d'ingresso da lunedì 16 marzo 2020 per oltre 30 giorni per i seguenti paesi: Germania , Francia, Spagna, Italia e Stati Uniti".

Ultimo aggiornamento: 17/03/2020

Link utili:

Situazione attuale: un'auto-quarantena di 14 giorni a casa viene ora imposta ai viaggiatori nei seguenti casi:

  • Ingresso da paesi non confinanti con il Laos con oltre 100 infezioni da coronavirus, anche se non vi sono sintomi di Covid 19 (raffreddore, tosse, febbre sopra i 37,5 ° C e difficoltà respiratorie) all'entrata
  • Ingresso dai paesi vicini nel Laos, le cui province hanno un'infezione da coronavirus ma non hanno frontiere immediate con il Laos, con più di 10 infezioni da coronavirus in queste province
  • Ingresso dai paesi vicini al Laos, le cui province subiscono le prime infezioni da coronavirus con più di 3 casi di infezione in queste province con più di 3 casi di infezione in queste province

Sembra complicato - è ...

I viaggiatori cinesi o internazionali dalla Cina non ricevono più un visto d'ingresso ai valichi di terra verso il Laos. Chiunque arrivi negli aeroporti internazionali laotiani con uno dei voli ancora esistenti dalla Cina può ancora ottenere un "visto all'arrivo" lì.

Le compagnie aeree cinesi hanno parzialmente tagliato i loro collegamenti con il Laos. L'opzione per ottenere visti turistici per il Laos online alcuni mesi fa (visto elettronico) è stata sospesa per tutte le voci dalla Cina fino a nuovo avviso.

Ultimo aggiornamento: 18/03/2020

Link utili:

Situazione attuale: con effetto dal 18 marzo 2020, il governo malese ha inizialmente imposto un divieto d'ingresso a tutti gli stranieri fino al 31 marzo. Un'estensione non è esclusa. Anche la vita pubblica è limitata.

Le autorità malesi hanno annunciato che le navi da crociera non potranno più entrare nei porti della Malesia.

Ultimo aggiornamento: 17/03/2020

Link utili:

Situazione attuale: aumento dei controlli d'ingresso, controlli sanitari con misurazioni della temperatura e divieti di ingresso occasionali. Se vengono identificati i sintomi, possono essere prese misure di quarantena per ulteriori esami.

A causa di casi di infezione, è possibile che le singole isole non possano essere inserite o lasciate e siano temporaneamente bloccate.

Dal 15 marzo 2020, ai viaggiatori provenienti da Renania Settentrionale-Vestfalia , Baviera e Baden-Württemberg sarà vietato l' ingresso nel Paese . Il Ministero degli Esteri federale attualmente sconsiglia di recarsi alle Maldive.

Dal 15.03.2020, le autorità maldiviane hanno vietato il traffico in barca dalle isole del resort alle isole abitate dai locali per due settimane, e gli hotel della città nell'area di Male non sono autorizzati ad accettare nuovi ospiti.

I voli da e per la Cina (continente) sono stati sospesi per il momento dal febbraio 2020. Vi è un divieto d'ingresso per i viaggiatori provenienti da Cina, Iran, singole regioni della Corea del Sud, Spagna, Francia e Italia (anche di transito).

Ultimo aggiornamento: 17/03/2020

Link utili:

Situazione attuale: dal 15 marzo 2020, i viaggiatori in arrivo dalla Germania o da altri stati interessati o che sono stati in Germania o in questi stati negli ultimi 14 giorni devono entrare in quarantena statale per 14 giorni all'arrivo.

Inoltre, devono presentare un referto medico di un'istituzione riconosciuta dallo stato, che dimostri che non c'erano segni di malattia respiratoria acuta (libera da febbre, tosse e mancanza di respiro) immediatamente prima della partenza (questo sarà difficile da ottenere!).

Inoltre, dal 19 marzo 2020, l'ingresso e l'uscita sono consentiti solo tramite gli aeroporti internazionali di Yangon, Mandalay e Nay Pyi Taw. I valichi di frontiera da raggiungere via terra sono parzialmente completamente chiusi (soprattutto verso l'India); in alcuni casi, l'attraversamento delle frontiere è possibile solo per i cittadini dei due stati di frontiera.

Il Ministero degli Esteri federale avverte anche: "Prendi in considerazione l'insufficiente assistenza medica in Myanmar e, se necessario, rimanda il tuo viaggio, specialmente se fai parte del gruppo a rischio".

Tutti i viaggiatori tedeschi che si trovano ancora nel paese e sono alla ricerca di un modo per tornare a casa devono contattare urgentemente l'ambasciata: “ Invia una e-mail a l-vz@rang.diplo.de con i tuoi dati personali (per Gruppi e famiglie possono inviare un'e-mail con il numero totale e i nomi). "

Ultimo aggiornamento: 24.03.2020

Link utili:

Situazione attuale: a causa della diffusione della malattia respiratoria Covid-19, le autorità filippine hanno imposto un divieto d'ingresso a tutti i viaggiatori provenienti da paesi con trasmissione locale confermata, compresa la Germania.

Dal 17 marzo 2020, fino al 12 aprile 2020, l'isola principale filippina di Luzon è soggetta a coprifuoco di notte (dalle 20:00 alle 5:00),

Per l'area della Grande Manila (Metro Manila), le restrizioni di entrata e uscita via terra, mare e aria sono in vigore dal 15 marzo 2020.

I singoli comuni all'interno di Metro Manila hanno deciso ulteriori misure di quarantena (divieto di lasciare l'area municipale) dal 18 marzo 2020. Ulteriori restrizioni devono essere previste.

L'ambasciata tedesca a Manila ha annunciato il 15 marzo 2020: anche dopo l'entrata in vigore delle restrizioni all'ingresso nell'area della Grande Manila, i vacanzieri stranieri avranno l'opportunità di viaggiare all'aeroporto internazionale di Manila . L'ambasciata ha istituito il seguente numero di telefono per i viaggiatori interessati: +63 (0) 2-8702 3030

Con riferimento al governo filippino, l' ambasciata tedesca e l' ambasciata austriaca riferiscono che tutti i cittadini stranieri hanno 72 ore da ora per lasciare il paese (fino al 20/03/2020, 0:00). Altrimenti, si deve presumere che rimarrai bloccato nelle Filippine per almeno i prossimi 26 giorni fino al 13 aprile 2020 (00:00) e non sarai più in grado di lasciare il Paese.

Aggiornamento 18/03/2020: l'ambasciata tedesca nelle Filippine riferisce: “Il termine delle 72 ore per i turisti che lasciano il paese è stato revocato dal governo filippino. I tedeschi disposti a lasciare il paese possono anche lasciare il paese durante il periodo di quarantena imposto fino al 12 aprile 2020.

Il Federal Foreign Office ha lanciato un programma di rimpatrio per i viaggiatori tedeschi bloccati per le Filippine.

Ci sono stati voli di ritorno per la Germania dal 19.03.2020. Maggiori informazioni sui voli speciali sulla pagina Facebook dell'ambasciata . Lì troverai anche informazioni su come tornare a Cebo o Manila dalle singole isole.

Ultimo aggiornamento: 23.03.2020

Link utili:

Situazione attuale: Dal 15 marzo 2020, a tutti i nuovi visitatori che sono stati in Francia, Germania , Italia o Spagna negli ultimi 14 giorni è vietato l'ingresso o il transito attraverso Singapore. In precedenza erano stati emessi divieti appropriati per i viaggiatori provenienti da Iran, Italia settentrionale, Corea del Sud e Cina (terraferma).

Inoltre, dal 21 marzo 2020, è entrato in vigore un avviso di 14 giorni di permanenza a casa per chiunque entri a Singapore, indipendentemente dal permesso di soggiorno, dallo scopo del viaggio, dal paese di origine o dalla nazionalità. Un avviso di soggiorno è un ordine per non lasciare l'appartamento (se disponibile a Singapore) o la camera d'albergo per 14 giorni. Transito attraverso Singapore - solo se non lasci l'area di transito! - è ancora possibile per questo gruppo di persone.

A partire dal 23 marzo 2020, alle 23:59 ora locale, il governo di Singapore proibirà a tutti i viaggiatori in visita di entrare e attraversare Singapore. Singapore non è più un aeroporto di transito.

Ultimo aggiornamento: 22.03.2020

Link utili:

Situazione attuale: dal 15 marzo. 2020 fino almeno al 29 marzo 2020, è vietato l'ingresso da Germania, Danimarca, Francia, Austria, Paesi Bassi, Svezia, Svizzera e Spagna.

L'aeroporto di Colombo è stato chiuso ai voli passeggeri internazionali in entrata dal 19 marzo 2020, 4:00 ora locale, fino al 25 marzo 2020, 23:59 ora locale. Secondo il Dipartimento di Stato, i voli passeggeri vuoti che trasportano passeggeri a Colombo sono esclusi dal regolamento. La partenza dei passeggeri sulle compagnie aeree commerciali è ancora possibile, anche se si prevede che il traffico aereo diminuirà nel complesso.

Per quanto riguarda gli stranieri già nel paese, le autorità dello Sri Lanka hanno informato che la validità dei visti rilasciati è stata automaticamente prorogata fino al 12 aprile 2020.

Le autorità dello Sri Lanka hanno anche imposto un coprifuoco nazionale. Ciò si applica inizialmente da venerdì 20 marzo 2020, alle 18:00 ora locale a lunedì 23 marzo 2020, alle 6:00 ora locale. Il coprifuoco non si applica alle persone in viaggio verso l'aeroporto per prendere un volo imminente. Il Foreign Office federale raccomanda di tenere pronto il passaporto e la prenotazione del volo per eventuali controlli durante il viaggio.

Aggiornamento: nei distretti di Colombo e Gampaha e Puttalam, il coprifuoco è stato prorogato fino a martedì (24 marzo) alle 6:00 del mattino. Entrerà in vigore martedì alle 12 (!) In punto e si applicherà continuamente fino a venerdì (27 marzo) alle 6.

In qualsiasi altro luogo il coprifuoco termina lunedì 23 marzo alle 6 e torna in vigore dalle 14:00 Quindi si applica continuamente fino a giovedì (26 marzo) alle 6 del mattino.

Ultimo aggiornamento: 23.03.2020

Link utili:

Situazione attuale: l' Ufficio federale degli affari esteri, l'ambasciata tedesca a Bangkok e l'autorità turistica thailandese (TAT) segnalano tutti che per prendere un volo per la Thailandia saranno necessari un certificato sanitario e un certificato di assicurazione sanitaria. Il regolamento si applica dal 21.03.2020

L'ambasciata tedesca scrive: “Prima di emettere la carta d'imbarco, le compagnie aeree devono verificare se il passeggero è stato in un'area di infezione o in un'area con crescente distribuzione locale negli ultimi 14 giorni, un certificato sanitario (non più vecchio di 72 ore) che il passeggero è privo di rischi certificato e se il passeggero ha un'assicurazione sanitaria equivalente ad almeno $ 100.000 ".

Nessuno di questi dovrebbe essere praticamente disponibile al momento.

Inoltre, si applica quanto segue: “Secondo il nuovo regolamento dell'Autorità per l'aviazione civile della Thailandia (CAAT), che entrerà in vigore il 21 marzo 2020, i passeggeri che sono stati in un'area di infezione o in un'area con crescente distribuzione locale negli ultimi 14 giorni (anche Germania) si sono impegnati a sottoporsi a misure governative (ad esempio quarantena). "

Chiunque non entri in quarantena dovrebbe essere monitorato tramite un'app, che registra i movimenti del viaggiatore. Lo stato di salute dovrebbe anche essere registrato lì.

L'ambasciata tedesca a Bangkok rimane chiusa per traffico di visitatori generici a causa della crisi. C'è una nuova linea telefonica per inevitabili emergenze: + 66-2-287 9123

Si prega di inviare richieste via e-mail a info@bangkok.diplo.de

Potrebbero esserci ritardi dovuti alle numerose richieste.

L'ambasciata tedesca invita tutti i viaggiatori a tornare. Tuttavia, questo dovrebbe inizialmente essere organizzato da solo. Una campagna di rimpatrio da parte del governo federale, come per le Filippine, non è attualmente prevista per la Thailandia.

Nel frattempo, la vita pubblica in Thailandia sta diventando sempre più limitata. In molti luoghi turistici (ad esempio Chiang Mai, Phuket) molti bar, sale massaggi ecc. Sono già chiusi. Centri commerciali e strutture per l'intrattenimento vicino a Bangkok.

Pirkka Tapiola, ambasciatore dell'Unione europea in Thailandia, ha stilato un elenco di quali compagnie aeree stanno ancora volando dalla Thailandia all'Europa (può cambiare ogni ora).

Ultimo aggiornamento: 24.03.2020

Link utili:

Situazione attuale: dal 12 marzo 2020, i viaggi senza visto per viaggiatori provenienti dalla Germania sono stati sospesi fino a nuovo avviso. Inoltre, tutti i viaggiatori che entrano in Vietnam sono invitati a fornire informazioni sanitarie e di viaggio.

Il modulo può essere compilato su carta o online (in 6 lingue: vietnamita, cinese, inglese, coreano, italiano e cambogiano): https://suckhoetoandan.vn/khaiyte

Un visto d'ingresso dovrebbe ora essere richiesto per l'ingresso. Il visto può essere rilasciato solo quando si presentano la prenotazione del volo di andata e ritorno, la prenotazione dell'hotel (con i dettagli degli indirizzi e i numeri di telefono degli hotel) e il piano di viaggio specifico. Il tempo di elaborazione potrebbe richiedere fino a una settimana (con il visto espresso di almeno 3 giorni).

Un divieto generale di ingresso per gli europei (area Schengen) è in vigore dal 15/03/2020 ( 12:00 ora locale del Vietnam). Per ora, questo è limitato al 15 aprile 2020.

Molte attrazioni turistiche sono chiuse ai visitatori .

Ci sono anche rapporti crescenti di viaggiatori locali che gli europei vengono respinti dagli hotel.

Ultimo aggiornamento: 17/03/2020

Link utili:

Virus Covid-19 / Corona: ticker di notizie per il sud-est asiatico

24.03.2020: India: verranno interrotti due voli di ritorno da Delhi / traffico aereo nazionale

Ci sono due voli di ritorno da Delhi mercoledì e giovedì sera. I voli nazionali sono disponibili solo oggi! L'ambasciata sta cercando di fornire assistenza con gli autobus, ma questo sarà anche difficile perché gli stati indiani stanno chiudendo i loro confini, come riporta l'ambasciatore tedesco nel suo video messaggio .

24/03/2020 Thai Airways blocca il traffico aereo?

L'ambasciata thailandese a Singapore ha diffuso un messaggio dicendo che il traffico aereo di Thai Airways sta per essere interrotto: “A causa delle varie restrizioni di viaggio e dei divieti di viaggio derivanti dallo scoppio di COVID-19 in tutto il mondo, Thai Airways vorrebbe sospendere temporaneamente tutti i TG- Annuncio voli:

a) Tutti i voli europei con effetto dal 1 aprile al 31 maggio 2020
b) Tutti i voli regionali (inclusa Singapore) in vigore dal 25 marzo al 31 maggio 2020 ″

24.03.2020 Filippine: i viaggiatori provenienti dalla Svizzera devono presentarsi all'ambasciata

L'ambasciata svizzera nelle Filippine sta attualmente verificando se ci sarà un volo di ritorno. I cittadini svizzeri interessati a questo aspetto dovrebbero riferire all'ambasciata entro le 12:00 di mezzogiorno (ora locale nelle Filippine). Tutte le informazioni qui

24/03/2020 Elenco dei collegamenti aerei dalla Thailandia all'Europa

Pirkka Tapiola, ambasciatore dell'Unione europea in Thailandia, ha stilato un elenco di quali compagnie aeree stanno ancora volando dalla Thailandia all'Europa (può cambiare ogni ora).

24.03.2020 I viaggiatori in Myanmar dovrebbero presentarsi all'ambasciata

L'ambasciata tedesca a Yangon è rivolta a tutti i viaggiatori tedeschi che stanno attualmente cercando un modo per tornare a casa: “Sapendo che molti di voi non sono attualmente in grado di prenotare un biglietto aereo di ritorno per l'Europa, l'Ambasciata sta facendo uno sforzo ad alta pressione per soluzioni. È molto importante per noi sapere quanti di voi sono attualmente "bloccati" in Myanmar.

Pertanto il nostro appello a tutti gli interessati: inviaci una e-mail il prima possibile a l-vz@rang.diplo.de con i tuoi dati personali (per gruppi e famiglie, è sufficiente un'e-mail con i dettagli del numero totale e dei nomi).

Tuttavia, è ancora necessaria l'iniziativa: “Per favore, non fare affidamento sul fatto che il messaggio (per quanto cerchi di farlo) alla fine può aiutarti. Quindi rimanete sintonizzati e continuate a cercare di organizzare voi stessi il viaggio di ritorno. "

23.03.2020 Brunei: l'ingresso non è più possibile da domani

A partire dal 24 marzo 2020, i cittadini stranieri non potranno entrare o transitare nel / attraverso il Brunei. Inoltre, non ci sono praticamente collegamenti aerei dal Brunei che ti consentono di viaggiare in Germania.

23/03/2020 Sri Lanka: prolungamento del coprifuoco:

Nei distretti di Colombo e Gampaha e Puttalam, il coprifuoco è stato prolungato fino a martedì (24 marzo) alle 6:00 del mattino. Entrerà in vigore martedì alle 12 (!) In punto e si applicherà continuamente fino a venerdì (27 marzo) alle 6.

In qualsiasi altro luogo il coprifuoco termina lunedì 23 marzo alle 6 e torna in vigore dalle 14:00 Quindi si applica continuamente fino a giovedì (26 marzo) alle 6 del mattino.

Il coprifuoco NON è ancora per le persone in viaggio verso l'aeroporto per prendere un volo imminente. (Fonte: Ambasciata tedesca a Colombo)

23.03.2020 L'ambasciata tedesca a Colombo offre consigli per i viaggiatori in Sri Lanka e alle Maldive

L'ambasciata tedesca ha messo insieme suggerimenti utili per tutti i vacanzieri che si trovano in uno dei due paesi:

23/03/2020 Aggiorna la registrazione per la campagna di ritorno ogni giorno

L'ambasciata tedesca nelle Filippine sottolinea che la registrazione per il programma di rimpatrio del governo federale deve essere rinnovata quotidianamente. Inoltre, è richiesta una voce separata per ogni persona nel gruppo di viaggio.

Sul sito web dell'ambasciata puoi trovare suggerimenti su come organizzare il viaggio da diverse isole a Cebu o Manila. I voli speciali pianificati sono anche elencati qui.

22/03/2020 Singapore si sta chiudendo completamente

A partire dal 23 marzo 2020, alle 23:59 ora locale, il governo di Singapore proibirà a tutti i viaggiatori in visita di entrare e attraversare Singapore. Singapore non è più un aeroporto di transito.

Informazioni dettagliate presso il Ministero degli affari esteri federale .

21/03/2020 Sri Lanka: estensione del visto e coprifuoco

L'aeroporto di Colombo è stato chiuso ai voli passeggeri internazionali in entrata dal 19 marzo 2020. Secondo il Ministero degli Affari Esteri tedesco, i voli passeggeri vuoti che trasportano passeggeri a Colombo sono esclusi dal regolamento. La partenza dei passeggeri sulle compagnie aeree commerciali è ancora possibile, anche se si prevede che il traffico aereo diminuirà nel complesso. Il regolamento si applica fino al 25 marzo 2020.

Per quanto riguarda gli stranieri già nel paese, le autorità dello Sri Lanka hanno informato che la validità dei visti rilasciati è stata automaticamente prorogata fino al 12 aprile 2020.

Le autorità dello Sri Lanka hanno anche imposto un coprifuoco nazionale. Ciò si applica inizialmente da venerdì 20 marzo 2020, alle 18:00 ora locale a lunedì 23 marzo 2020, alle 6:00 ora locale. Il coprifuoco non si applica alle persone in viaggio verso l'aeroporto per prendere un volo imminente. Il Foreign Office federale raccomanda di tenere pronto il passaporto e la prenotazione del volo per eventuali controlli durante il viaggio.

Dal 15 marzo 2020, l'ingresso per tedeschi, austriaci e svizzeri, tra gli altri, è stato vietato (almeno fino al 29 marzo 2020).

21/03/2020 Singapore ha stretto i requisiti di accesso

Ad oggi, un avviso di 14 giorni di permanenza a casa si applica a tutte le persone che entrano a Singapore, indipendentemente dal loro permesso di soggiorno, scopo, paese di origine o nazionalità. Un avviso di soggiorno è un ordine per non lasciare l'appartamento (se disponibile a Singapore) o la camera d'albergo per 14 giorni. Transito attraverso Singapore - solo se non lasci l'area di transito! - è ancora possibile per questo gruppo di persone.

Un divieto di ingresso completo era già stato emesso per le persone che erano state in Germania negli ultimi 14 giorni.

21/03/2020 Messaggi video per i viaggiatori in India

L'ambasciatore tedesco in India offre brevi video clip giornalieri su ciò che i viaggiatori in India possono fare ora. Ecco l' episodio attuale .

20/03/2020 Nuova pagina per viaggiatori bloccati

Il nuovo sito web www.rueckholprogramm.de è destinato alla registrazione dei viaggiatori tedeschi bloccati all'estero, per i cui paesi di ritorno sono organizzati i voli di ritorno del Ministero degli Esteri federale.

Ecco un elenco dei paesi con programmi o piani di rimpatrio in corso .

La registrazione è simile alla seguente:

20.03.2020 India: il traffico aereo cessa e coprifuoco

Il Foreign Office federale riferisce:

“A partire da lunedì 23 marzo, tutti i collegamenti di voli commerciali da e verso l'India saranno interrotti, inizialmente per una settimana. Entrate e uscite non sono quindi più possibili durante questo periodo. Si prega di non prenotare voli per questo periodo, anche se sono ancora visualizzati online come disponibili!

Per domenica 22 marzo 2020, il Primo Ministro Modi ha richiesto un coprifuoco nazionale dalle 7:00 alle 21:00. Le rappresentanze tedesche in India consigliano di osservare il coprifuoco. Possono inoltre essere imposte ulteriori restrizioni specifiche per regione. Tieniti informato. "

Ulteriori informazioni possono essere trovate qui.

19/03/2020 Myanmar: entrata e uscita solo per via aerea

Ad oggi, l'ingresso e l'uscita a Mynmar sono possibili solo tramite gli aeroporti internazionali di Yangon, Mandalay e Nay Pyi Taw.

I valichi di frontiera da raggiungere via terra sono parzialmente completamente chiusi (soprattutto verso l'India); in alcuni casi, l'attraversamento delle frontiere è possibile solo per i cittadini dei due stati di frontiera.

Il Myanmar aveva precedentemente annunciato che i viaggiatori in arrivo dalla Germania o da altri paesi interessati o che sono stati in Germania o in questi paesi negli ultimi 14 giorni devono entrare in quarantena statale per 14 giorni all'arrivo. È inoltre richiesto un certificato sanitario.

19.03.2020 voli di ritorno dalle Filippine

L'ambasciata tedesca a Manila ha annunciato tre voli:

LH 343 da MANILA / NAIA T1 a FRANCOFORTE / GERMANIA
19 MARZO 2020 alle 23.30

LG 349 da MANILA / NAIA T1 a FRANCOFORTE / GERMANIA
20 MARZO 2020 alle 23.30

NOLEGGIO da CEBU / MACTAN a COLONIA / BONN
21 MARZO 2020 alle 02:00 H (TBC)

Tutte le informazioni sulla pagina Facebook dell'ambasciata tedesca a Manila .

19.03.2020 Thailandia: l'ambasciata tedesca nomina nuove condizioni per l'ingresso

Mentre i viaggiatori dei gruppi di Facebook dichiarano di essere ancora in grado di entrare senza problemi, sia l'Autorità turistica thailandese (TAT) che l'ambasciata tedesca a Bangkok sottolineano che per prendere un volo per la Thailandia saranno necessari un certificato sanitario e un certificato di assicurazione sanitaria essere in grado di competere.

L'ambasciata tedesca scrive: “Prima di emettere la carta d'imbarco, le compagnie aeree devono verificare se il passeggero è stato in un'area di infezione o in un'area con crescente distribuzione locale negli ultimi 14 giorni, un certificato sanitario (non più vecchio di 72 ore) che il passeggero è privo di rischi certificato e se il passeggero ha un'assicurazione sanitaria equivalente ad almeno $ 100.000 ".

Nessuno di questi dovrebbe essere praticamente disponibile al momento.

Aggiornamento: il regolamento si applica dal 21.03.2020

Inoltre, si applica quanto segue: “Secondo il nuovo regolamento dell'Autorità per l'aviazione civile della Thailandia (CAAT), che entrerà in vigore il 21 marzo 2020, i passeggeri che sono stati in un'area di infezione o in un'area con crescente distribuzione locale negli ultimi 14 giorni (anche Germania) si sono impegnati a sottoporsi a misure governative (ad esempio quarantena). "

Chiunque non entri in quarantena dovrebbe essere monitorato tramite un'app, che registra i movimenti del viaggiatore. Lo stato di salute dovrebbe anche essere registrato lì.

L'ambasciata tedesca a Bangkok rimane chiusa per traffico di visitatori generici a causa della crisi. C'è una nuova linea telefonica per inevitabili emergenze: + 66-2-287 9123

Si prega di inviare richieste via e-mail a info@bangkok.diplo.de

Potrebbero esserci ritardi dovuti alle numerose richieste.

L'ambasciata tedesca invita tutti i viaggiatori a tornare. Tuttavia, questo dovrebbe inizialmente essere organizzato da solo. Una campagna di rimpatrio da parte del governo federale, come per le Filippine, non è attualmente prevista per la Thailandia.

Nel frattempo, la vita pubblica in Thailandia sta diventando sempre più limitata. In molti luoghi turistici (ad esempio Chiang Mai, Phuket) molti bar, sale massaggi ecc. Sono già chiusi.

18/03/2020 L'ingresso al Brunei non è più possibile

Tutti i turisti che arrivano dall'UE e dalla Gran Bretagna hanno avuto un divieto d'ingresso dal 18 marzo 2020. Lo riporta l' ambasciata tedesca in Brunei .

18/03/2020 Laos ha stretto le condizioni d'ingresso

Ora anche il Laos è entrato nelle condizioni. L' ambasciata tedesca a Vientiane scrive:

“Un'auto-quarantena di 14 giorni a casa (che non deve essere lasciata!) È ora imposta ai viaggiatori nei seguenti casi:

  • Ingresso da paesi non confinanti con il Laos con oltre 100 infezioni da coronavirus, anche se non vi sono sintomi di Covid 19 (raffreddore, tosse, febbre sopra i 37,5 ° C e difficoltà respiratorie) all'entrata
  • Ingresso dai paesi vicini nel Laos, le cui province hanno un'infezione da coronavirus ma non hanno frontiere immediate con il Laos, con più di 10 infezioni da coronavirus in queste province
  • Ingresso dai paesi vicini al Laos, le cui province subiscono le prime infezioni da coronavirus con più di 3 casi di infezione in queste province con più di 3 casi di infezione in queste province "

18/03/2020 Due voli di ritorno da Manila a Francoforte

L'ambasciata tedesca a Manila ha confermato che due voli da MANILA a FRANKFURT sono ora disponibili per i visitatori tedeschi e i familiari che accompagnano le persone che vogliono lasciare le Filippine:

  • LH 343 (19 MARZO 2020, 23.30)
  • LH 349 (20 MARZO 2020, 23.30)

C'è anche un volo da Cebu a Manila questa notte. Informazioni su questo e sui voli di ritorno sulla pagina Facebook dell'ambasciata tedesca .

Secondo l'ambasciata, sono previsti ulteriori voli speciali - anche da Cebu -.

18/03/2020 Informazioni per i viaggiatori in Tailandia

L'ambasciata tedesca in Thailandia invita i viaggiatori a tornare: “Se sei già in Thailandia, dovresti occuparti immediatamente di un viaggio di ritorno. (...) Il rischio che non sarai più in grado di iniziare il tuo viaggio di ritorno a causa delle crescenti restrizioni è anche molto elevato in Tailandia. (...) In caso di epidemia di pandemia del virus anche in Tailandia, il sistema sanitario locale sarà messo a dura prova e potrebbe non essere più possibile un'adeguata assistenza medica. "

È stata creata una pagina speciale per la situazione attuale.

Ci sono ancora dichiarazioni contraddittorie sulla questione se le prove di salute debbano essere presentate al momento del check-in su un aereo per la Thailandia.

18.03.2020 "Stranded" può registrarsi

Chiunque sia bloccato da qualche parte nel mondo e non abbia voli di ritorno a casa può registrarsi qui su questa pagina speciale: https://www.condor.com/tca/de/fly-home

18.03.2020 certificato sanitario per la Thailandia?

L' Autorità per il Turismo della Thailandia riferisce: Come annunciato ieri dal governo Royal Thai (17 marzo 2020), i viaggiatori devono fornire alle compagnie aeree i seguenti documenti prima di effettuare il check-in all'aeroporto di origine:

  • Un certificato sanitario che indica: Nessun segno di infezione da COVID-19 nelle ultime 48 ore e nessun segno di malattia nei 14 giorni precedenti la data di partenza.
  • Assicurazione sanitaria ($ 100.000, che dovrebbe coprire tutte le spese mediche durante i viaggi all'estero. I viaggiatori devono avere un'assicurazione sanitaria prima di viaggiare).

Tale certificato sanitario non dovrebbe essere disponibile in Germania. Inoltre, molti piani di assicurazione sanitaria non si applicano se si arriva nonostante un avviso di sicurezza.

Tuttavia, non vi è ancora alcuna conferma che la disposizione sarà attuata in questo modo e il regolamento non è ancora stato trovato da parte delle ambasciate e dei ministeri. Restiamo sintonizzati.

18/03/2020 Filippine partenza più lunga + volo speciale domani

L'ambasciata tedesca nelle Filippine riferisce: “Il governo filippino ha alzato la scadenza di 72 ore per i turisti di lasciare il paese. I tedeschi disposti a lasciare il paese possono anche lasciare il paese durante il periodo di quarantena imposto fino al 12 aprile 2020.

Per i tedeschi disposti a lasciare il paese per un soggiorno di breve durata (vacanzieri), un primo volo charter speciale volerà in Germania da Manila-NAIA, Terminal 1, il 19 marzo 2020. Se appartieni al gruppo di persone menzionate, sei a Metro Manila o Luzon e desideri sfruttare questa opportunità, vai al 19.03. nel pomeriggio al Terminal 1 dell'aeroporto NAIA. Ulteriori offerte di voli speciali sono previste nei prossimi giorni. "

Maggiori informazioni sul volo speciale sulla pagina Facebook dell'ambasciata .

17/03/2020 Anche l'Indonesia limita l'ingresso

A partire dal 20 marzo 2020, l'ingresso in Indonesia è possibile solo con un visto che si richiede in anticipo presso un'ambasciata. Un certificato sanitario deve essere presentato durante l'applicazione.

Chiunque sia stato in Germania o Svizzera negli ultimi 14 giorni non può più entrare (anche senza transito).

Fonte: Ministero degli affari esteri indonesiano

Per domande dei viaggiatori tedeschi che si trovano attualmente in Indonesia, l' ambasciata tedesca a Jakarta ha istituito un telefono di crisi che può essere raggiunto tutti i giorni dalle 8:00 alle 19:00: Tel. +62 813 87265771.

Al di fuori di questi orari è possibile contattare il servizio di emergenza dell'ambasciata in caso di emergenze acute (!): Tel. +62 811 152526.

17/03/2020 Avviso di viaggio in tutto il mondo

Il Foreign Office federale scrive: “Non vogliamo più viaggiatori tedeschi bloccati all'estero. Pertanto mettiamo in guardia contro i viaggi turistici in tutto il mondo.

Il Ministero degli Esteri federale farà tutto il possibile per aiutare i numerosi viaggiatori bloccati. Stiamo lanciando un programma di andata e ritorno una tantum con i fornitori di voli e vogliamo riportare i turisti in particolare nelle aree particolarmente colpite, inizialmente dal Marocco, dalla Repubblica Dominicana, dalle Filippine, dall'Egitto e dalle Maldive. Stiamo fornendo fino a 50 milioni di euro per questo.

Scopri di più sul nostro sito Web se hai bisogno di aiuto. "

17/03/2020: Filippine: sono rimaste solo 72 ore!

Con riferimento al governo filippino, l' ambasciata tedesca e l' ambasciata austriaca riferiscono che tutti i cittadini stranieri hanno 72 ore per lasciare immediatamente il paese. Altrimenti, rimarranno bloccati nelle Filippine per i prossimi 26 giorni fino al 13 aprile 2020 (00:00) e non potranno più andarsene.

16/03/2020 Sempre più voli vengono cancellati

Austrian Airlines ha annunciato che i voli regolari saranno interrotti il ​​18 marzo 2020 . Questa misura è valida almeno fino al 28 marzo 2020. Domani ulteriori cancellazioni dovrebbero essere annunciate a Lufthansa .

16.03.2020 Restrizioni enormi e blocco dell'ingresso

Il primo ministro Muhyiddin ha annunciato oggi misure di vasta portata, secondo diversi rapporti dei media.

Di conseguenza, a tutti i malesi è proibito lasciare il Paese dal 18 al 31 marzo 2020. Coloro che ritornano dall'estero dovrebbero sottoporsi a un controllo sanitario e completare un auto-quarantena quindicinale.

I visitatori stranieri, compresi i turisti, non possono entrare in Malesia durante questo periodo.

Inoltre, la vita pubblica è limitata. Riunioni ed eventi sono vietati. I supermercati rimangono aperti, ma molti altri esercizi commerciali non lo fanno.

Nessun testo corrispondente può essere trovato sui siti ufficiali. Ecco due fonti: Channel News Asia , The Straits Times

Aggiornamento: nel frattempo confermato anche dalla parte del Ministero degli Affari Esteri .

16.03.2020 Auto-quarantena all'entrata in Brunei

I viaggiatori dell'UE devono immediatamente sottoporsi a un'auto-quarantena nazionale di 14 giorni quando entrano in Brunei (fonte: consigli di viaggio del Ministero degli Esteri federale).

16.03.2020 Ethiad riduce i voli Bangkok

Dal 21.03. fino al 2 maggio 2020 il numero di voli Bangkok sarà ridotto da tre volte al giorno a due volte al giorno (sospensione di EY406 / 405).

16 marzo 2020 Quarantena in Myanmar

Il Myanmar Times riferisce che il governo vuole mettere in quarantena o rifiutare i turisti provenienti da Italia, Germania, Francia, Spagna e Iran. L'unione dell'Associazione di viaggi dell'Unione del Myanmar ha detto domenica.

Aggiornamento: "I viaggiatori che hanno recentemente visitato Germania, Francia, Italia, Iran e Spagna saranno ospitati nelle strutture di quarantena governative per 14 giorni all'arrivo", ha scritto l'ambasciata tedesca in Myanmar sulla loro pagina Facebook .

15.03.2020 L'ambasciata tedesca in India istituisce una hotline

L'Ambasciata a Nuova Delhi ha istituito una hotline per i cittadini tedeschi con domande urgenti su Covid-19:

Lun-Ven 8: 00-17: 00: +91 (0) 11-44199 199;

Sab-Dom 9: 00-16: 00: +91 (0) 11-44199 251; +91 (0) 11-44199 252; +91 (0) 11-44199 253; +91 (0) 11-44199 254

15/03/2020 Volo speciale nelle Filippine

L' ambasciata tedesca a Manila riferisce:

15.03.2020 Ai cittadini austriaci verrà consigliato di tornare a casa

Il Ministero degli affari esteri austriaco consiglia vivamente ai viaggiatori austriaci di fare un viaggio di ritorno in Austria.

14.03.2020 Ulteriori divieti d'ingresso per le Maldive

Dal 15 marzo 2020, ai viaggiatori provenienti da Renania Settentrionale-Vestfalia, Baviera e Baden-Württemberg sarà vietato l'ingresso nel Paese . Il Foreign Office federale non raccomanda di viaggiare alle Maldive.

14/03/2020 Vietnam Airlines non trasporta più passeggeri da Francoforte al Vietnam. Volo verso casa possibile.

Su richiesta del governo vietnamita, Vietnam Airlines non trasporterà passeggeri da Londra, Parigi e Francoforte in Vietnam dal 15 marzo 2020. Tuttavia, i voli dal Vietnam verso l'Europa sono operati come al solito per consentire il ritorno di passeggeri europei.

Il 14 marzo 2020, i voli per il Vietnam possono ancora essere effettuati come da programma. Tuttavia, questi verranno reindirizzati e sbarcati a Van Don e Can Tho per conformarsi ai regolamenti di quarantena.

Tutti i passeggeri interessati hanno la possibilità di richiedere una nuova prenotazione o cambio di rotta senza costi di prenotazione o cancellazione senza una tassa di cancellazione.

I passeggeri che hanno acquistato il biglietto aereo da un'agenzia di viaggi o tour operator o portale online devono contattare l'ufficio competente.

I passeggeri che hanno acquistato il biglietto aereo direttamente su www.vietnamairlines.com o tramite l'app Vietnam Airlines inviano la loro richiesta via e-mail a onlinesupport@vietnamairlines.com

14 marzo 2020 Dal 17 marzo 2020 probabilmente anche la fermata d'ingresso in Cambogia

Numerosi media riferiscono costantemente che dal 17 marzo 2020 i viaggiatori provenienti dalla Germania e da altri paesi non potranno più entrare in Cambogia e fare riferimento al Ministero della Salute cambogiano.

Ad esempio qui (annuncio di dpa) e qui (pagina di notizie asiatiche).

Da parte dell'ambasciata cambogiana dice solo: “L'ambasciata annuncia che l'ingresso in Cambogia a causa del virus Corona è limitato // al momento. per Europa -> Germania, Francia, Spagna, Inghilterra, Italia ecc. Informare prima di partire! ”

13.03.2020 Singapore Airlines annulla i voli europei

Singapore Airlines ha annunciato che cancellerà la maggior parte dei suoi voli per l'Europa entro la fine di maggio.

Oltre ai collegamenti con Parigi, Barcellona, ​​Roma e Milano, sono interessate tutte le rotte della Germania:

  • Düsseldorf: SQ338 / 337 dal 17 marzo al 30 maggio 2020
  • Monaco: SQ328 / 327 dal 17 marzo al 31 maggio 2020
  • Francoforte: SQ326 / 325 dal 16 marzo al 31 maggio 2020 e SQ26 / 25 dal 17 marzo al 31 maggio 2020

Darüber hinaus sind viele Flüge innerhalb Südostasiens gestrichen. Hier die komplette Liste .

13.03.2020 Einreise-Stopp auch in Sri Lanka

Das Auswärtige Amt meldet: “Die Behörden Sri Lankas haben mitgeteilt, dass ab 15. März. 2020 (ab 23.59 Uhr) vorerst bis 29. März 2020 (bis 24.00 Uhr) die Einreise aus Deutschland, Dänemark, Frankreich, Österreich, Niederlanden, Schweden, Schweiz und Spanien, untersagt wird.”

13.03.2020 Vietnam schließt Grenzen für Europäer

Ab dem 15.03.2020 gilt ein Einreiseverbot für Reisende aus Euopa (Schengen-Raum). Das meldet die Vietnamesische Botschaft:

13.03.2020 Die Philippinen machen dicht

In einer aktuellen Meldung schreibt die Deutsche Botschaft in Manila: “So haben auch die philippinischen Behörden aufgrund der Ausbreitung der Atemwegserkrankung Covid-19 für alle Reisenden aus Ländern mit bestätigter lokaler Übertragung des neuartigen Virus ein Einreiseverbot verhängt.”